Addolorata_Varese copia.jpg

SULLE TRACCE DELL'ADDOLORATA

UNA MADONNA

PER IL VARESOTTO

Il progetto multimediale “Sulle tracce dell'Addolorata”  si propone di valorizzare attraverso strumenti e metodologie innovative la devozione tutta varesina dell'Addolorata: un miracolo avvenuto nel lontano 1678 ha dato infatti origine non soltanto a una rappresentazione attestata unicamente nel Varesotto dell'Addolorata con il capo sormontato da tre stelle, ma soprattutto ad una straordinaria affezione di popolo.

Schermata 2021-09-29 alle 17.23.54.png
Schermata 2021-09-29 alle 17.24.13.png
Schermata 2021-09-29 alle 17.23.29.png

ASCOLTA
I PODCAST

Foto: © Andrea Benzoni

L'immagine di Maria sofferente ai piedi della croce è senza dubbio nel Varesotto una delle devozioni più radicate e sentite.

La rappresentazione della Mater dolorosa è di origine molto antica ma nel nostro territorio, in seguito alla miracolosa apparizione di tre stelle visibili in pieno giorno durante una processione nel lontano 1678, acquisisce una sua particolare specificità che la rendono un unicum, sia a livello iconografico quanto soprattutto per l'affezione del popolo.

 

Il progetto “Sulle tracce dell'Addolorata” vuole approfondire la storia di questo radicamento andando alle origini di questa iconografia e  indagando i motivi del suo successo. Il progetto si propone inoltre di creare un percorso di turismo artistico-religioso che permetta non solo di valorizzare al meglio le attestazioni artistiche di questa devozione, ma anche di promuovere e implementare la fruizione turistica del nostro territorio.

Il progetto è stato realizzato grazie al contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto e in collaborazione con la Basilica di San Vittore Martire di Varese, il Centro Culturale Massimiliano Kolbe di Varese, il Centro Culturale San Carlo Borromeo di Luino, l'associazione culturale Il Piccio, la parrocchia di Gavirate e la parrocchia di Gemonio.

Con il contributo di

fondazionecomunitariavaresottologobig-2_